Fiorentina pronte le conferme per Astori e Pezzella, ma occhio all’Inter.

Nella Fiorentina di Pioli, le certezze in difesa si chiamano Astori e Pezzella. Il capitano è prossimo al rinnovo di contratto, l’argentino sarà riscattato dal Betis. L’Inter intanto osserva…

Il muro centrale della Fiorentina è una delle basi fondanti del progetto tecnico di Stefano Pioli. Il capitano viola, Davide Astori, nonostante qualche incertezza di troppo resta una pedina fondamentale e le statistiche della Serie A lo danno al quinto posto nella classifica dei palloni recuperati, appaiato a Koulibaly del Napoli. Per lui si parla di un ritocco all’ingaggio e di prolungamento del contratto: Astori, 31 anni a gennaio e prossimo alle 100 presenze in maglia viola, resterà a Firenze fino al 2020 con opzione di rinnovo fino al 2021. La firma e l’annuncio dovrebbero essere prossimi e arrivare entro la fine dell’anno.

Diverso il discorso per German Pezzella, centrale difensivo argentino classe ’91, arrivato in sordina e già titolare inamovibile. Le prestazioni convincenti gli hanno fatto conquistare la convocazione in Nazionale Argentina e hanno acceso l’interesse di altre squadre. Il riscatto dal Betis Siviglia è fissato in circa 10 milioni di Euro. La società spagnola al momento ha dichiarato: “da Firenze non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione, né positiva né negativa sul riscatto del giocatore. Vedremo più avanti, parlando anche con lo stesso calciatore“. Pantaleo Corvino e il giocatore sembrano seriamente intenzionati al riscatto e al proseguimento dell’accordo con un quadriennale. Operazioni possibile, considerando anche l’intenzione di alzare il monte ingaggi a 50 milioni di Euro, ma occhio al possibile disturbo dell’Inter che segue con particolare attenzione la crescita di Pezzella.

Video: la rovesciata di Pezzella in Lazio Fiorentina 1-1

Condividi