Badelj e Lazio: fine della storia? Lotito spara alto e Milan aspetta.

Milan Badelj potrebbe lasciare la Lazio dopo appena sei mesi di maglia biancoceleste. Il centrocampista croato ex Fiorentina, chiuso da Leiva, potrebbe approdare al Milan club che da diverse sessioni lo segue con interesse.

Il ds Tare è stato chiaro: “Dobbiamo sfoltire la rosa in questo mese di mercato. Serve al mister per lavorare in serenità perché così non tutti possono essere accontentati“. Fra gli scontenti di sicuro c’è Milan Badelj, approdato alla Lazio a giugno, svincolato dalla Fiorentina.

Il centrocampista croato, 30 anni a febbraio, ha giocato solo 7 partite da titolare in stagione per un totale di 561′ in campo. Nelle gerarchie di Inzaghi è il secondo di Leiva e questo per un vice campione del mondo, che in Serie A con la maglia viola è stato considerato fra i migliori nel ruolo, è davvero un po’ poco. Preso atto di questa scontentezza il presidente Lotito è pronto ad accontentarlo per liberarsi dell’ingaggio da 1,8 milioni di Euro a stagione, ma vuole fare cassa: 10 milioni di euro la richiesta del cartellino per il giocatore.

Il Milan, a corto di centrocampisti, lo segue dalla scorsa estate e potrebbe provare a intavolare la trattativa. Si parla di prestito con opzione di riscatto. Ma  anche il Napoli, se dovesse perdere uno fra Rog e Diawara, potrebbe essere interessato a Badelj impiegabile in questo caso anche in Europa League.

READ MORELa scelta di Badelj e la lettera di addio a Firenze