Batistuta “El nùmero nueve”: il docufilm. E Batigol si racconta (VIDEO).

Si chiama “El nùmero nueve”, ed è una biografi documentario sulla vita e le gesta sportive di Gabriel Omar Batistuta. Per la regia di Pablo Benedetti durerà 92 minuti e sarà nelle sale a maggio 2019. L’anteprima a Firenze per la festa dei 50 del bomber argentino.

La storia incredibile di chi non è nato campione ma lo è diventato“, questa la sintesi del regista Benedetti spiegando la genesi del film.

Non mi è mai piaciuto mettermi in mostra, o vedermi in televisione. Ma quando mi hanno detto che con questo progetto potevo dimostrare ai bambini del mio Paese che si può realizzare i propri sogni allora mi sono convinto“. Lo ha presentato così, nelle Sale di Palazzo Vecchio, il docufilm a lui dedicato Gabriel Omar Batistuta, numero 9 per eccellenza nella Nazionale Albiceleste e nella Fiorentina, mentre a Roma dove ha vinto lo scudetto si dovette accontentare del numero 18, essendo il 9 era sulle spalle di Vincenzo Montella.

Il bomber argentino, nel corso di altre interviste, ha ricordato che nella sua carriera ha raccolto molti meno trofei di quanti avrebbe meritato. Pur di giocare in ogni condizione ha sacrificato le sue caviglie con danni semi permanenti, ma il gusto della sfida e l’affetto della gente ha sempre pesato di più di tutto il resto.

Il docufilm “El nùmero nueve” ha visto la troupe impegnata a seguire Batistuta a Reconquista, sua città natale. Le prossime riprese in Italia: Firenze e Roma. Per poi tornare in Argentina ed infine in Qatar. Il film sarà terminato entro maggio 2019 e l’obiettivo è quello di distribuirlo nelle sale cinematografiche. Un’anteprima parziale sarà mostrata a Firenze durante la festa dei 50 anni di Batigol.

Condividi