Calcio e bufale: Vucinic al Foggia, Buffon morto, Mbappè più veloce di Bolt.

Bufale e calcio. Un binomio perfetto, specie in tempo di calciomercato. Ci siamo divertiti a raccoglierne alcune. Icardi, Buffon, Mbpappè nessuno è immune dalle fake news.

Il calciomercato si presta moltissimo a notizie bomba, lanciate in rete solo per fare rumore. Così due giorni fa il Daily Express non ha dubbi “Mauro Icardi al Real Madrid: sostenute le visite mediche“. Pronta la smentita dell’entourage del giocatore a Sportmediaset: Maurito resta all’Inter, per adesso…

E resta dov’è, ovvero svincolato dopo la fine del contratto con Al-Jazira Club di Abu Dhabi, Mirko Vucinic. Il Corriere dello Sport a dicembre 2017 aveva titolato “Il Foggia chiama Mirko Vucinic“: un colpo al cuore per i tifosi del Lecce dove l’attaccante, ex Juve, ha militato dal 2000 al 2006. Il giocatore li ha però tranquillizzati: a fine carriera tornerà nel Salento, con o senza scarpini da calcio.

Fake news macabra quella che ha girato nelle ultime 24 ore su Whatsapp dove si annunciava la presunta morte di Gianluigi Buffon. La notizia, falsa per fortuna, era già girata a novembre. In questo caso recente però è qualcosa di più di un’innocente bufala. Il link riportato nel messaggio, relativo all’incidente d’auto nel quale si millantava il decesso del capitano della Juventus, apre un servizio automatico a pagamento per l’utente. Più che una bufala, insomma, una truffa.

Per l’esperto di calcio, o sedicente tale, Robin Bairner Kylian Mbappè è Road Runner versione calciatore. Durante il terzo gol realizzato contro il Lille, a dicembre 2017, l’attaccante del PSG avrebbe raggiunto la velocità di 44,7 km/h, ovvero la stessa sfiorata da Usain Bolt nel record del mondo a Berlino 2009. Nel tweet in questione però Monsieur Bairner va oltre e afferma: “Se Mbappè tocca i 45 km/h, i difensori del Lille corrono a non meno di 41/42 km/h“. La Ligue 1 insomma è una Formula 1 in versione green.

 

Condividi