La partita di Astori segnata da un lutto: muore un tifoso.

La partita di Davide Astori, fra Cagliari e Fiorentina, è stata l’ultima per un tifoso isolano. Il suo cuore si è fermato poco prima della fine del match. Aveva 44 anni.

A pochi minuti dal 90′ il cuore di un tifoso del Cagliari in Curva Sud ha smesso di battere. Nonostante il pronto intervento dei soccorritori del 188 per lui non c’è stato più niente da fare. Aveva 45 anni e l’ipotesi è quella di un infarto. Sia il presidente che il direttore generale della squadra rossoblu si sono recati sul posto per accertarsi dell’accaduto. Questa tragedia getta un velo di dolore sul risultato sportivo, che ha visto la squadra di casa vincere con merito per 2-1. La partita fra l’altro era stata dedicata alla memoria di Davide Astori, morto il 4 marzo 2018 per un problema cardiaco, giocatore e capitano sia del Cagliari che della Fiorentina alla cui memoria erano state dedicate le fasce di Ceppitelli e Pezzella. Il Fato ha voluto che Daniele Atzori, questo il nome dello sfortunato tifoso, lasciasse questa vita durante la partita dedicata ad un capitano che avrà sicuramente amato e che portava le sue stesse iniziali.