Caso Astori: verso il rinvio a giudizio per omicidio colposo.

Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport l’indagine sulle cause della morte di Davide Astori è chiusa. Ecco quale potrebbe essere la decisione della Procura di Firenze.

Sono due i medici indagati dalla Procura di Firenze in merito all’indagine sulla morte di Davide Astori, compianto capitano della Fiorentina. Si tratta di Francesco Stagno, direttore dell’Istituto di Medicina dello sport di Cagliari e Giorgio Galanti allora responsabile del centro di medicina dello sport di Careggi, oggi in pensione.

La Procura di Firenze sarebbe orientata a chiedere il rinvio a giudizio per omicidio colposo per negligenza. Secondo i magistrati i due medici avrebbero dovuto accertarsi dell’origine delle extra sistole riscontrate nel cuore del giocatore. Gli esami avrebbero potuto rivelare la cardiomiopatia aritmogena, causa della morte di Davide Astori nel sonno il 4 marzo 2018.