Fascia di capitano: il comunicato ufficiale della Lega. Via alle sanzioni.

Arriva l’ufficialità per la nuova regola sulla fascia di capitano per la Serie A. Nessuna personalizzazione ammessa. Chi non rispetta la regola sarà sanzionato dal giudice sportivo.

De Rossi, Papu Gomez e Pezzella erano stati paladini dell’ammutinamento (LEGGI QUI). I capitani di Roma, Atalanta e Fiorentina hanno deciso, per motivi diversi, di indossare fasce personalizzate. Ignorando la regola dell’uniformità scattata quest’anno. Così la Lega Serie A per evitare il ripetersi di queste situazioni ha diramato un comunicato ufficiale.

Articolo 11 Fascia da capitano 1. II Capitano, in ciascuna delle gare delle competizioni organizzate dalla Lega, deve portare, quale segno distintivo, esclusivamente una fascia fornita dalla stessa Lega. 2. La Lega si riserva la facoltà, in occasione di eventi speciali, di proporre la realizzazione di fasce da capitano celebrative… Sarà poi compito della stessa Lega e dei direttori di gara segnalare ai competenti Organi di giustizia sportiva l’eventuale violazione del regolamento“.

Nessuno ‘sgarro’ alla regola sarà più tollerato, quindi. Nemmeno nel caso di German Pezzella, capitano della Fiorentina, che indossa al braccio la fascia che fu di Davide Astori. In caso di ‘ammutinamento’ la Lega e i direttori di gara segnaleranno ai competenti Organi di giustizia sportiva l’eventuale violazione del regolamento.

 

 

 

Condividi