Fiorentina, senza tregua: dal Napoli all’Atalanta con l’incognita Sampdoria.

Ricomincia la Serie A dopo la sosta per la Nazionale. La Fiorentina di Pioli prova a riprendere la sua corsa. Sabato al San Paolo la prova più ostica contro il Napoli. Poi in una settimana altre due partite, il recupero contro la Sampdoria e il match casalingo contro la Spal. Calendario fitto, orari e giorni spalmati.

La Fiorentina di Pioli è attesa da un mese di settembre molto caldo, con cinque partite senza tregua. Sabato 15 alle ore 18 la attende il Napoli di Ancelotti. Su un campo, il San Paolo, fra i più ostici Chiesa, Benassi e compagni proveranno a strappare un risultato positivo per confermare quanto di buono mostrato in questo inizio di campionato. Mercoledì 19 alle ore 17 è in programma il recupero della prima giornata contro la Sampdoria a Marassi. Su questo match, l’incognita orario ma anche il rischio slittamento. La Regione Liguria ha fatto presente alla Lega Serie A. Il consigliere Angelo Vaccarrezza ha sottolineato che: “Il giorno dopo aprirà il salone nautico, le scuole saranno riaperte da due giorni e non sappiamo ancora che impatto ci sarà sul traffico… Ci saranno oltre 20.000 persone allo stadio. Se non si può giocare alle 20.45, si annulli questa data e si rimandi la partita ad ottobre, quando ad esempio verrà disputata Milan-Genoa“.

Sicuri invece data e orario di Fiorentina Spal, in programma sabato 22 alle ore 18. Turno infrasettimanale per Inter Fiorentina martedì 25 settembre alle ore 21. Giorno e orario canonico, domenica 30 settembre ore 15, per Fiorentina Atalanta.

Scopri dove seguire la Fiorentina in diretta su SKY o DAZN

Condividi