Fiorentina Napoli 0-0: tabellino e sintesi della partita.

Fiorentina Napoli 0-0. Sono dei partenopei le occasioni migliori, con Mertens e Milik ma Lafont dice no. I gigliati stringono i denti in una gara tutta cuore e corsa e continuano la striscia positiva.

Fiorentina Napoli formazioni e tabellino

Fiorentina (3-5-2): Lafont; Ceccherini, Pezzella, Hancko (57′ Hugo); Dabo, Edimilson Fernandes, Veretout, Biraghi; Gerson (67′ Mirallas, 80′ Simeone); Chiesa, Muriel. Allenatore: Pioli

Napoli (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui (3′ Ghoulam); Callejon, Allan, Ruiz, Zielinski; Mertens (61′ Milik), Insigne (77′ Verdi). Allenatore: Ancelotti

Arbitro: Calvarese di Teramo

Ammoniti: Dabo (F); Veretout (F); Callejon (N); Zielinski (N); Ghoulam (N); Maksimovic (N)

Fiorentina Napoli sintesi primo tempo

Pronti via e il Napoli è subito costretto ad un cambio: al 3′ esce Mario Rui per infortunio entra Ghoulam. Fra il 6′ e il 10′ il Napoli si fa pericoloso con azioni avvolgenti e veloci che portano al tiro Insigne, che spara alto da posizione favorevole e Mertens sul quale para Lafont. Al 18′ è la Fiorentina a spaventare gli avversari: azione dentro l’area di Chiesa, il pallone deviato da un difensore attraversa tutta la linea senza trovare deviazioni vincenti. Al 27′ prima parata importante anche per Meret che su tiro forte, ma centrale, di Veretout respinge coi pugni. Si rinnova il duello Lafont Mertens al 35′: l’attaccante belga davanti alla porta gira ma il numero 1 viola è pronto e para con un grande intervento.

Fiorentina Napoli sintesi secondo tempo

Il Napoli parte a testa bassa e al 52′ Lafont ha i riflessi di un gatto sul tiro ravvicinato di Zielinski. Fra il 57′ e il 58′ azione tambureggiante viola con due episodi, trattenuta su Dabo e spalla di Fabian Ruiz che la VAR lascia giustamente correre. Al 79′ doppio infortunio per la Viola, Pezzella accusa un problema al ginocchio e Mirallas, entrato da dieci minuti, ha un risentimento muscolare. Il belga esce, mentre il capitano argentino stringe i denti e resta in campo. L’ultima occasionissima è per il Napoli al 93′ con Milik che in scivolata da un metro la butta fuori.

Condividi