Fiorentina, la trattativa per Battaglia e i piani tattici di Pioli. C’è spazio per Saponara?

Rodrigo Battaglia, centrocampista argentino dello Sporting Lisbona, è obiettivo possibile per il calciomercato Fiorentina. Stefano Pioli vuole muscoli e fosforo a centrocampo e ali in grado di creare superiorità con dribbling e fantasia. Quale futuro per Riccardo Saponara?

Rodrigo Battaglia, classe 1991, è il nome importante per il progetto nuova Fiorentina. La partenza da svincolato di Milan Badelj lascia un vuoto importante nel centrocampo viola. L’argentino in forza allo Sporting Lisbona, non arriverebbe da svincolato, come si potrebbe pensare. Il club lusitano avrebbe fissato il prezzo del cartellino in 8-10 milioni di Euro. Il direttore generale Corvino e il direttore sportivo Freitas ci pensano e le voci sono state confermate dall’agente del giocatore, Rodrigo Villarino, che ha Lady Radio ha dichiarato:

La Fiorentina è interessata a Battaglia. Il ragazzo è stato contattato da Carlos Freitas un anno fa. Non è stato lo Sporting quindi a proporre il trasferimento, ma è stata la Fiorentina a cercarlo. Adesso stiamo valutando, insieme al giocatore, la possibilità del passaggio a Firenze“.

Capace di passaggi fra le linee grazie ad un’ottima visione di gioco, è dotato di grande corsa. La crescita fisica gli ha permesso di rivelarsi utile anche in fase di interdizione. Un centrocampista moderno, quindi, che nel progetto tecnico di Stefano Pioli completerebbe la mediana viola. I muscoli di Veretout, la corsa e gli inserimenti di Benassi e il fosforo del Flaco Battaglia. La Fiorentina 2018/19 potrebbe delinearsi come una squadra dal centrocampo aggressivo, in grado di portare punti con gol da inserimento, con esterni offensivi di qualità. Federico Chiesa e Marko Pjaca, o un giocatore di livello, a sostegno di un centravanti di movimento come Giovanni Simeone.

Difficile che in questo disegno possa trovare spazio la fantasia sulla trequarti di Riccardo Saponara. Riscattato a caro prezzo dalla Fiorentina, l’ex Empoli, potrebbe finire sul mercato a fronte di una congrua offerta. Oppure rischiare una stagione di luci e ombre. L’ennesima dal suo arrivo in maglia viola.

 

Condividi