Piatek a DAZN: “Io come Batistuta? Sarà Dura. Però sono un affare al Fantacalcio”.

Krzysztof Piątek all’attacco di Gabriel Omar Batistuta? Il polacco in testa alla classifica cannonieri è stato intervistato da DAZN. “In gol per undici partite consecutive? Sarà dura”. Intanto, l’esultanza con le doppie pistole ricorda la mitraglia di Batigol…

Otto reti segnate nelle prime sei giornate di Serie A. Ancora cinque per uguagliare il record di Batistuta che, nella stagione 1994/1995, segnò nelle prime undici partite di campionato. L’attaccante polacco classe 1995 si confida a DAZN.

Sarà difficile raggiungerlo, anche perché prossimamente troverò squadre forti sulla mia strada come Juve e Inter… Detto questo, ci proverò perché io voglio segnare sempre, ogni volta che scendo in campo“. Il bomber polacco vuol far sparare ancora le sue ‘pistole’, gesto con il quale festeggia ogni rete segnata. L’argentino ex Fiorentina ed ex Roma, invece, smitragliava gli avversari dopo il gol.

Il Genoa di Preziosi ha fatto un vero affare, come tutti i giocatori che se lo sono aggiudicato all’asta del Fantacalcio. “Non so come si gioca – ha dichiarato Piatek – posso soltanto dire che, chi mi ha preso, ha fatto bene“. Con Genoa-Parma, in programma oggi alle 12.30, l’occasione per l’attaccante del Grifone di avvicinarsi ancora un po’ al mito di Batigol.

Condividi