Sette mesi senza Davide Astori: la scelta di Francesca e… quella di Borriello.

Francesca Fioretti e la piccola Vittoria hanno lasciato Firenze per trasferirsi in Lombardia, regione di origine di Davide Astori. Questa la scelta della compagna del capitano della Fiorentina, la cui morte ha segnato anche il futuro di Marco Borriello.

Sette mesi ieri da quella maledetta domenica mattina del 4 marzo 2018. Il cuore di Davide Astori capitano della Fiorentina, in trasferta con la squadra a Udine, si era fermato durante la notte. Una morte improvvisa e inspiegabile. Una mancanza inaccettabile per i genitori, i fratelli, la fidanzata e gli amici. Uno shock per tutto il mondo del calcio, compatto e solidale come mai prima di allora.

Francesca Fioretti, compagna del capitano viola, si è fatta forza per amore di Vittoria la bimba nata nel 2016 dal legame con Davide. E adesso, stando a quanto riporta La Nazione proverà a riprendere in mano la sua vita. Ma non più a Firenze, bensì in Lombardia, dove si è trasferita lasciando la casa a due passi dal Ponte Vecchio. Un modo per ritornare piano piano ad una normalità, sconvolta in quella maledetta domenica.

Anche Marco Borriello è rimasto scosso dalla tragedia di Astori. Queste le sue parole a La Vita in Diretta su Rai Uno: “Lanno scorso è successo qualcosa, tra noi calciatori, che ci ha colpito da vicino: è stata purtroppo la morte di Davide Astori. Io al funerale di Davide ho ascoltato le parole del cardinale che diceva che a volte si guadagnano tanti soldi e si ha il successo. Però, da un momento all’altro, non ci sei più. Quindi ho iniziato a godermi un po’ la vita, a prenderla un po’ più alla leggera. Purtroppo Davide se n’è andato, ma penso ci abbia lasciato un grande insegnamento. L’ex calciatore di Milan, Roma, Genoa, Cagliari, SPAL si è trasferito a settembre 2018 a Ibiza, dove milita nella squadra in terza divisione spagnola.

Condividi