Chi sarà l’allenatore della Fiorentina 2020/2021? La domanda è alla base del progetto tecnico che nelle intenzioni della società dovrebbe rilanciare i viola verso altri obiettivi rispetto alla salvezza. Intanto dal novero dei papabili sembrano usciti Juric e Emery…

La Fiorentina giocherà le ultime gare della stagione (Inter e Roma fuori casa, Bologna al Franchi e contro la SPAL retrocessa in trasferta) in tranquillità. Quanto meno per quanto riguarda la classifica… Perché per certo i dirigenti viola sono al lavoro per garantire una prossima stagione all’altezza delle aspettative di Commisso & C. Pradè, confermato, ha dichiarato che “Una stagione come questa non sarà ammissibile“. Tutto parte ovviamente dalla scelta del nuovo tecnico. Chi sarà il nuovo allenatore di Ribery e compagni?

Dal novero dei ‘papabili’ o presenti tali, sembrano usciti Unai Emery che, tagliato fuori dall’Arsenal, potrebbe tornare a La Liga dopo i grandi risultati col Siviglia. Lo aspetta il Villareal e la trattativa pare ben avviata. Anche Ivan Juric accostato alla Fiorentina c’è un ostacolo in più: la salvezza dell’Hellas Verona ha fatto scattare il rinnovo automatico di contratto. Quindi se la Fiorentina vorrà continuare sulla pista dell’allenatore croato, questi dovrà chiedere la rescissione contrattuale per la quale la Fiorentina dovrà comunque sborsare un ‘giusto’ indennizzo.

Infine, capitolo Beppe Iachini. L’attuale tecnico gigliato ha raggiunto l’obiettivo e dimostra un ottimo feeling con tutti i calciatori. Il bacio con Joe Barone è segno di una grande sintonia di intenti. A nostro avviso, però, il suo compito alla Viola cessa qui, mentre su La Gazzetta dello Sport si legge che l’ottimo finale di stagione potrebbe far salire le sue chance di permanenza. Mentre la Rosea rilancia i nomi dei ‘romani’ Eusebio Di Francesco e Daniele De Rossi.

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui