L’attacco viola cerca ancora il suo leader. Prandelli avrà modo di testare Vlahovic e Cutrone, mentre per il calciomercato di gennaio riprende quota l’ipotesi Piatek e… Milik. Intanto la Fiorentina dovrà decidere sul futuro di Pedro.

Osservato speciali fra i reparti, l’attacco viola dovrà con Prandelli trovare un assetto definitivo. Il cambio di modulo, libererà Ribery e Callejon da obblighi realizzativi, lasciandoli liberi di inventare, insieme a Castrovilli, per la prima punta. Ma chi sarà l’attaccante scelto da Prandelli per il suo nuovo ciclo nella Fiorentina?

Nell’immediato il ballottaggio è fra Vlahovic e Cutrone, con Kouame che sarà utilizzato come alternativa agli attaccanti esterni. I giovani attaccanti gigliati possono beneficiare del gioco di mister Prandelli, con il quale punte e mezze punte hanno sempre segnato molto: da Gilardino a Mutu, passando per Jovetic e arrivando a Luca Toni capocannoniere con la maglia della Fiorentina e vincitore della Scarpa d’oro.

Poi nel mercato di riparazione possono aprirsi scenari anche molto diversi. In primis ci sarà da risolvere il nodo Pedro il cui prestito al Flamengo scade il 31 dicembre. Il club brasiliano vorrebbe prolungare il prestito oneroso fino a giugno 2021 per evitare un esborso oneroso di circa 11 milioni per il riscatto definitivo del giocatore. La Fiorentina potrebbe valutare un clamoroso ritorno, dopo la bocciatura dell’attaccante il cui acquisto era stato definito “uno sbaglio” dallo stesso presidente Commisso.

Se Pedro resterà in Brasile, i dirigenti viola guarderanno in Europa nel calciomercato di gennaio: Piatek e Milik sono i due nomi che riprendono quota. In particolare il ‘pistolero’ ex Genoa ed ex Milan ha già ripreso contatto con mister Prandelli. I due si conoscono dal tempo del Genoa e Piatek, saputo dell’incarico dell’ex mister a Firenze, gli ha inviato un messaggio di auguri. Nel frattempo la sua carriera procede senza le vette raggiunte nel periodo genoano all’Hertha Berlino.

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui