Da qualche ora rimbalzano voci circa un possibile prestito semestrale del croato Badelj che tornerebbe a vestire la casacca Viola. Secondo il giornalista Venerato, Ramadani giovedì sarà in Italia e potrebbe parlare con Corvino. Operazione però quasi impossibile.

Notizia che avrebbe del clamoroso quella rilanciata dal giornalista Rai Ciro Venerato; la Fiorentina starebbe trattando con la Lazio per il ritorno del croato Milan Badelj.

Se per Gagliardini la pista che lo avrebbe portato a Firenze è sembrata fin da subito fredda, quella per il croato pare gelida: un po’ come la temperatura che si registra a Firenze oggi!. Raramente in Fiorentina ci sono i “ritorni di fiamma”. A breve giro di posta si ricorda solo Luca Toni che, dopo aver vestito 5 maglie in 5 anni, tornò a Firenze e fece bene.

Quello di Badelj sarebbe il secondo e sinceramente sembra molto difficile. Certo, dalla sua, c’è un sentimento di malcontento per non essere mai stato messo al centro tattico di Inzaghi, e probabilmente le sue aspettative erano ben diverse quando l’estate scorsa lasciò Firenze per approdare nella Capitale. Inutili i tentativi del ds biancoceleste Tare, nel cercare di nascondere il malessere del croato. Badelj è deluso e probabilmente lascerà la Lazio nei prossimi giorni per cercare una squadra che gli dia possibilità di mantenere alta la sua continuità. Per ingaggio e per costo del cartellino, il centrocampista ex capitano gigliato è fuori dalla portata della Fiorentina che se avesse voluto investirci ci avrebbe pensato a giugno 2018. Per il momento, quindi, questa notizia la si può categorizzare come una delle tante “bombe” di mercato che ogni tanto esplodono, ma che tante volte restano inesplose e fanno solo tanto rumore per nulla…

Leonardo Andreini

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui