Il retroscena riportato da Il Corriere Fiorentino risale a giovedì 21 gennaio durante l’assemblea di Lega Calcio Serie A per le nomine istituzionali. Fra il d.g. della Fiorentina, Joe Barone e il presidente della Juventus, Andrea Agnelli è nato un alterco sedato dai presenti.

Giovedì 21 gennaio i vertici del calcio italiano si sono riuniti per le elezioni delle cariche della Lega Calcio Serie A. Paolo Dal Pino è stato riconfermato presidente, mentre Scaroni (Milan), Percassi (Atalanta), Setti (Hellas Verona), Giulini (Cagliari) sono stati eletti consiglieri. Stando a quanto riferito da Il Corriere Fiorentino al termine delle votazioni sarebbe sorta una lite accesa tra il dg della Fiorentina Joe Barone e il presidente della Juventus Andrea Agnelli.

Il motivo sarebbe l’esclusione dalla nomina di Joe Barone, presente nella lista dei candidati per un ruolo da consigliere in Lega. Vista svanire la nomina per sorteggio, metodo di scelta proposto proprio da Agnelli, si è rivolto contro il presidente della Juventus e tra i due sembrano essere volate parole grosse. I dirigenti degli altri club sono intervenuti per sedare la discussione ed evitare che potesse degenerare. Alla fine il dg Barone si è polemicamente ritirato.

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui