Borja Valero, sindaco ad honorem della città di Firenze, potrebbe finire nella lista dei partenti del prossimo calciomercato estivo.

Su La Nazione si parla dei dubbi che circondano il futuro del todocampista della Fiorentina, con un rendimento in calo e un ruolo mai definito quest’anno. Questo un estratto dell’articolo: “C’era una volta l’altro sindaco di Firenze. Quello con la fascia viola, quello che con le sue giocate in campo e con il suo vivere, apprezzare e amare la città, era (ed è, per carità) riuscito a trasformarsi in qualcosa di molto più importante di un semplice leader. Più di un campione, o di un punto di riferimento. Eppure Borja Valero, l’altro sindaco di Firenze, oggi sta attraversando il momento più in salita da quando la Fiorentina ha deciso di consegnargli una delle sue maglie. Il calo di rendimento – rispetto alle migliori stagioni – è da allarme rosso e le cause dell’involuzione sembrano profonde e difficili da risolvere con soluzioni… non drastiche“.

Eppure la volontà del giocatore è sempre rimasta granitica, anche in una stagione così opaca. Il Sindaco ha definito Firenze: il suo luogo nel mondo. Una promessa di amore che, speranza di chi ancora crede al cuore nel pallone, non dovrebbe vacillare. La sua esperienza può essere determinante in un futuro viola sempre più orientato verso la linea verde.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui