Alle 12.30 di domenica 10 Novembre, alla Sardegna Arena, Cagliari Fiorentina si affronteranno per dare entrambe forma alle proprie ambizioni di classifica. A stupire fino a questo momento è stato il percorso dei sardi: 21 punti, quarto posto in classifica a -1 dalla Roma e una squadra che ha dimostrato di essere stata costruita perfettamente durante il calciomercato.

Domenica all’ora di pranzo la Fiorentina sfiderà una delle squadre più in forma della Serie A, ossia il Cagliari. I rossoblu sono stati capaci, da settembre, di inanellare una striscia positiva che non li ha mai visti perdere. Dal canto loro, i viola, possono invece vantare in trasferta un’imbattibilità così salda da essere riusciti finora a portarsi a casa ben otto punti in quattro partite. Due compagini, insomma, più che pronte a darsi del filo da torcere.

Tornando indietro nel tempo, su 38 sfide giocate alla Sardegna Arena, sono 17 i successi ottenuti dal Cagliari, 15 i pareggi e solo 6 le vittorie portate a casa dalla Fiorentina. Dunque quello del Casteddu si rivela un campo storicamente ostico e non facile da espugnare, per i gigliati. E in particolare con Montella in panchina: nei suoi primi tre anni a Firenze, solo una volta (nel 2014/15) è riuscito ad imporsi a Cagliari. Le altre due stagioni contano, invece, solo sconfitte.

L’arma vincente del Cagliari di Maran

Le scelte di Rolando Maran non dovrebbero portare a novità rispetto all’undici che ha sconfitto a domicilio l’Atalanta. L’unico ballottaggio è a centrocampo, con Nandez stavolta favorito su Oliva. Sulla mediana del Cagliari spicca un mix di fisicità e di tecnica – dei vari Rog, Nainggolan e Nandez – che è diventato l’arma letale di una squadra che sta continuando a stupire partite dopo partita.

In attacco, Maran dovrebbe confermare il trio delle meraviglie Castro-Joao Pedro-Simeone, con quest’ultimo rinato in Sardegna e pronto a fare uno sgambetto ai suoi ex compagni viola, in quella che il Cholito sarà una sfida nella sfida. Questa la probabile formazione dei sardi che dovrebbe scendere in campo domenica alle 12.30:

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Klavan, Pisacane, Pellegrini; Nandez, Rog, Nainggolan; Castro; Joao Pedro, Simeone. Allenatore: Maran

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui