Il calciomercato Fiorentina guarda dietro: alla difesa. Con Ceccherini e Biraghi possibili partenti, Pradè cerca i sostituti. Ecco le condizioni per le due trattative.

Molte le voci nelle ultime ore sui possibili acquisti di calciomercato Fiorentina. Quelli più intriganti riguardano, ovviamente, la zona d’attacco dove i nomi di De Paul e Ribery continuano a tenere banco. Ma le urgenze potrebbero riguardare la difesa.

L’avvicinamento di Biraghi all’Inter, confermato dallo stesso d.s. Pradè, mette la Fiorentina nelle condizioni di trovare un terzino sinistro titolare. Sebbene Aleksa Terzić  non abbia sfigurato nelle prime apparizioni in maglia viola, il serbo classe 1999 è comunque alla prima stagione in Serie A. Troppo poco per sostituire il terzino della Nazionale Italiana. Ecco perché prima di dare il via libera all’operazione la Fiorentina cerca il sostituto, individuato dapprima in Dalbert dell’Inter – che però ha preferito il Nizza – e in seconda battuta in Diego Laxalt. Il terzino mancino del Milan, classe 1993, è in esubero nella squadra rossonera e ha rifiutato per il momento l’offerta del Fenerbahce perché preferirebbe una soluzione italiana. Domani pomeriggio a Casa Milan, l’agente del giocatore metterà sul piatto le offerte di Fiorentina e Atalanta e potrebbero esserci sviluppi sul caso.

Lorenzo Tonelli classe 1990, nato e cresciuto nel capoluogo toscano, è l’altro nome per la difesa della Fiorentina. Il centrale del Napoli, in prestito alla Sampdoria nella scorsa stagione, non sembra però intenzionato ad accettare un altro prestito. Ecco quindi che si dovrebbe lavorare sull’obbligo di riscatto, che potrebbe essere fissato al raggiungimento di un numero minimo di presenze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui