Per il calciomercato Fiorentina, Pradè e Barone sono al lavoro sulle ‘ali’. Matteo Politano è dall’inizio del calciomercato uno degli obiettivi più seguiti. Fino ad adesso l’Inter ha fatto muro, ma la Fiorentina prova a rilanciare….

Forte dell’avvicinamento recente con l’Inter nello scambio Dalbert Biraghi, la Fiorentina prova a mettere sul piatto un’altra trattativa. In questo caso non si tratta di uno scambio, ma piuttosto di un gioco di incastri. L’obiettivo di queste ultime ore di calciomercato Fiorentina, fra i vari De Paul e Pedro, è sempre più Matteo Politano. Per l’attaccante esterno ex Sassuolo, i viola hanno proposto ai nerazzurri una somma vicina ai 30 milioni di euro. Una cifra interessante che Marotta potrebbe subito reinvestire in un ex viola: Ante Rebic, attualmente in forza all’Eintracht Francoforte. Mentre per ingolosire il calciatore – 49 presenze, 6 reti e 8 assist con la maglia dell’Inter – la Fiorentina è pronta a rilanciare anche sull’ingaggio.

Il gioco ad incastro di questa trattativa si completa con il fatto che la Fiorentina – se veramente l’Inter investisse il tesoretto di Politano su Rebic – rientrerebbe comunque in parte della somma investita. Ricordiamo, infatti, che i viola vantano una commissione pari al 50% sul prezzo di rivendita dell’attaccante croato, il cui cartellino viene valutato intorno ai 40 milioni di euro. Cifra alla quale però nessuna offerta si è avvicinata.

Simmunno

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui