Sorridono ancora gli azzurri di Roberto Mancini che, dopo avere centrato la qualificazione ad Euro 2020 contro la Grecia ad Ottobre, si regalano la decima vittoria consecutiva battendo in trasferta la Bosnia e portandosi a ben 9 punti dalla Finlandia seconda in classifica. La mano di Mancini sulla nazionale italiana è sempre più chiara. Il commissario tecnico ha fatto esordire Pierluigi Gollini e Gaetano Castrovilli con la maglia azzurra, portando a 22 gli esordienti della sua gestione.

Il decimo successo consecutivo degli azzurri è stato commentato al triplice fischio dal giovane centrocampista della Fiorentina, Gaetano Castrovilli, subentrato all’86° al posto di Insigne. El castro è intervenuto cosi ai microfoni di Rai Sport: “Sono felicissimo e tanto orgoglioso – ha ammesso il giocatore – questo esordio lo dedico alla mia famiglia che se lo merita”.

Castrovilli ha poi continuato: “Ambizioni? Voglio continuare a far bene sia per me stesso che per la Fiorentina, poi vedremo cosa accadrà. La mia famiglia mi ha insegnato dei valori importanti e credo di che non li perderò mai, sono una persona umile e lavorerò sempre per migliorarmi. Danza? Mi piace moltissimo e quando scendo in campo questo mi aiuta, spero di trovare una scuola a Firenze”.

Pochi minuti, ma l’esordio in Nazionale maggiore è servito: Gaetano Castrovilli ricorderà per sempre la partita contro la Bosnia che gli è valsa la prima apparizione con gli azzurri. Ad emozionarsi non sono stati soltanto i tifosi viola e il giocatore pugliese. Anche la sua fidanzata, Rachele Risaliti, ex Miss Italia, ha mostrato tutta la sua gioia con una storia sul proprio profilo Instagram.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui