Il presidente del Brescia, Massimo Cellino, in esclusiva al Corriere dello Sport parla della situazione in casa della Rondinelle a pochi giorni dalla ripresa del campionato di Serie A. Il primo impegno sarà fuori casa contro quella Fiorentina che il presidente dice pronta a tutto per assicurarsi Sandro Tonali. Ma il giocatore sembra avere già scelto…

Contrario fino a qualche giorno fa alla ripresa del campionato di Serie A, Massimo Cellino, adesso vuol vendere cara la pelle col Brescia. Le Rondinelle sono ultime in classifica con 16 punti, ma il presidente non vuol sentire parlare di resa: “Adesso non ho alcuna intenzione di arrendermi, sono indietro di nove punti quando mancano dodici partite e la squadra sta bene. Spero solo di essere trattato meglio dagli arbitri, mi piacerebbe finire le partite in undici. Se retrocedo mi assumo le mie responsabilità, ci ho messo del mio. E la scommessa Balotelli l’ho persa di brutto“. Mario Balotelli ormai ai ferri corti con la società è tornato ad allenarsi in gruppo oggi, dopo essere stato escluso nei giorni scorsi. Ma la sua stagione che doveva vederlo protagonista sul campo, consegna agli annali un giocatore demotivato e tutt’altro che decisivo. Diverso il discorso su Sandro Tonali, cresciuto nelle giovanili del Brescia e fiore all’occhiello della squadra lombarda, nonché realtà del calcio italiano nonostante i 20 anni compiuti da poco.

Su di lui un’asta internazionale, con un esito già scritto però…”Nasser lo vorrebbe a Parigi, mi ha scritto anche oggi, ma lui in Francia non vuole andare. Inter e Juve le destinazioni che preferisce. De Laurentiis mi ha offerto 40 milioni, la Fiorentina è pronta a fare carte false, ma il suo destino è abbastanza segnato. Prima del covid il Barcellona era arrivato a 65 milioni più due ragazzi molto interessanti valutati 7 e mezzo a testa, uno era un esterno difensivo. Credo che i dirigenti catalani abbiano ricevuto una risposta che non hanno gradito. E non da Tonali“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui