Nel nome di Davide Astori. Fiorentina e Cagliari, non vogliono dimenticarlo. La Fiorentina intitola al capitano scomparso il proprio Centro Sportivo. Il presidente del Cagliari ricorda la scelta d’amore del giocatore verso la maglia rossoblu.

Ieri a Premium Sport, Mario Cognini ha reso manifesta l’intenzione della società viola di intitolare al capitano scomparso il proprio centro sportivo. Il presidente della Fiorentina ha dichiarato: “Tutti quelli che hanno conosciuto Davide e i suoi principi si sono uniti a noi. Abbiamo deciso che il nostro centro sportivo non si chiamerà più Campini ma “Davide Astori”. Era la sua seconda casa. E questa è solo la prima iniziativa per farci rivivere ogni giorno la splendida persona che era“.

Due giorni fa era invece toccato al presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, ricordare un passaggio importante della carriera di Davide Astori che per sei stagioni ha vestito la maglia rossoblu. In particolare, il dirigente sardo ha ricordato il rinnovo di contratto del 2014, prima di lasciare l’isola con destinazione Roma.

Il contratto di Astori sarebbe scaduto da lì ad un anno. Si fecero avanti diverse squadre per acquistarlo a due pomodori e una patata. Davide, però, acconsentì a firmare il rinnovo con il Cagliari. Un fatto che diede molta forza contrattuale alla nostra Società… Fu un gesto d’amore e di gratitudine di Davide per la squadre che l’aveva lanciato nel grande calcio”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui