Davanti agli occhi del presidente Rocco Commisso, la Fiorentina si è imposta per 5-1 a Marassi contro la Sampdoria. Al termine della partita, il patron viola si è presentato in zona mista per commentare quanto accaduto in campo.

Grande entusiasmo per Rocco Commisso. Al termine del roboante 5-1 rifilato dalla Fiorentina alla Sampdoria, il presidente viola è sceso sul terreno di gioco per salutare ed esultare con i propri tifosi situati nel settore ospiti. Il magnate italo-americano tornerà in America in settimana piuttosto soddisfatto: Commisso ha infatti assistito alle vittorie di Primavera, squadra femminile e maschile nel giro di due giorni. Il presidente della Fiorentina si è poi presentato nella zona mista del Ferraris di Genoa per commentare il successo per 5-1 contro la Samp: “Prima di tutto voglio ringraziare mister Ranieri perché per me è un eroe. Noi abbiamo vinto con la Primavera, con le donne e pure oggi: tornerò in America più contento. Il VAR? L’unica cosa che ho chiesto è che la legge sia uguale per tutti, prima si controlla e poi si prendono le decisioni”.

RIVIVI QUI SAMPDORIA FIORENTINA

“E’ stata una bellissima giornata, – ha continuato Commisso – anche se la Samp non si meritava di prendere cinque gol, ma anche noi ne abbiamo presi altrettanti dal Cagliari. La classifica? E’ più importante vincere che pareggiare due partite. Duncan? E’ fenomenale, molto meglio di me: io ero più rozzo (ride, ndr). Detto questo, ogni tanto poi ci vuole un po’ di fortuna. Non so quando tornerò in Italia, ma rientro in America soddisfatto. Io vorrei vincere sempre ma non si può. Lo stadio? Voglio ringraziare Nardella e il Comune di Firenze perché abbiamo parlato molto ma qui voglio avanzare le idee e fare tutto fast fast fast“.

Articolo precedenteVlahovic si scusa coi tifosi: “Un gesto che va contro la mia squadra”
Articolo successivoFiorentina: pagelle de La Gazzetta e dei media dopo la ‘manita’ alla Samp

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui