Rocco Commisso perde la pazienza durante la conferenza stampa di presentazione dello studio sul nuovo stadio Fiorentina: “Io vi dico me ne torno in America“.

Durante la conferenza di presentazione dello studio per il nuovo stadio a Campo di Marte, Rocco Commisso mostra il cellulare infastidito. Il presidente ha letto qualche dichiarazione di politici locali che non è piaciuta: “Il rischio che si prendono è che perdo l’entusiasmo. Voglio lasciare qualcosa di bello fino a quando sono vivo“.

Mentre sono qui in conferenza stampa escono queste porcherie. L’ho detto anche alla Di Giorgi dal 6 giugno e ai politici che mi dicono: “Si chiama i migliori architetti, si fa realizzare i migliori progetti etc.”. Bene! Negli ultimi 20 anni non è stato fatto nulla. Coi soldi miei però si fa come dico io. Io i soldi non li ho rubati, non sono lo sprovveduto d’America venuto per farsi fregare“.

Poi ha mostrato ancora una volta il calcinaccio dello stadio Franchi per ribadire che tutto è stato fermo fino ad adesso e abbandonato all’incuria. “Se faccio il nuovo stadio i turisti verranno a vederlo, ve lo giuro. Adesso nessuno viene a vedere le scale elicoidali“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui