Pantaleo Corvino è tornato a parlare dell’addio alla Fiorentina. L’ex direttore generale della società viola, dopo aver ritirato il premio “Fair Play 2019” al Panathlon Club di Lecce, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla conclusione del rapporto con la Fiorentina dopo l’acquisto di Rocco Commisso.

Queste le dichiarazioni dell’ex dirigente viola Pantaleo Corvino alla Gazzetta Dello Sport pugliese sull’addio al club gigliato: “E’ stato saggio per tutti trovare un accordo con la nuova proprietà per la risoluzione consensuale. La migliore soluzione possibile tra persone per bene. Ma non mi fermo. Ad ora preferisco non entrare in un progetto in corso d’opera, ma dalla prossima stagione terrò di conto le varie situazioni”.

La prima esperienza in viola

Nell’estate del 2005, dopo sette stagioni come direttore sportivo giallorosso, Pantaleo Corvino ha ricoperto la stessa funzione per la Fiorentina. Nella prima esperienza con la squadra toscana ha raggiunto per tre volte il quarto posto, una semifinale di Coppa UEFA, una semifinale di Coppa Italia e un ottavo di Champions League.

Tra gli acquisti messi a segno in questi anni rientrano quelli di Sébastien Frey, Luca Toni, Adrian Mutu, Alberto Gilardino, Juan Manuel Vargas, Stevan Jovetić, Alessio Cerci e Christian Vieri. Il 18 marzo 2012 la società viola ha annunciato che il contratto con Corvino, in scadenza il 30 giugno dello stesso anno, non sarebbe stato rinnovato.

Il ritorno e l’addio definitivo

Il 30 maggio 2016 è stato annunciato come nuovo direttore generale dell’area tecnica della Fiorentina, facendo ritorno al club viola dopo 4 anni. Sabato 29 ottobre 2016, durante la partita Bologna-Fiorentina vinta dalla squadra viola per 0-1, Corvino raggiunge quota 150 vittorie con la Fiorentina.

Il 18 agosto 2017 prolunga il proprio contratto fino al 2020, contratto che però non verrà rispettato in quanto, in seguito all’acquisto della società viola da parte di Rocco Commisso, l’11 giugno 2019 il rapporto di lavoro fra le parti viene interrotto consensualmente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui