Parte oggi la vendita dei biglietti per Torino Fiorentina, in programma domenica 8 dicembre alle ore 15. Dopo i disordini prima di Torino Inter è stata apposta dalla società granata la limitazione alla vendita di quel settore ai residenti in Toscana. Tifosi torinisti increduli.

È uno dei gemellaggi più solidi della Serie A quello fra tifosi del Toro e tifosi della Viola. Di quei gemellaggi nei quali la tifoseria mescolata prima, durante e dopo il match è una prassi. Ma si vede che la società Torino FC, scottata dagli scontri che hanno preceduto il match Torino Inter – e che hanno portato alla sanzione di 5 ultras granata – ha preferito scegliere la linea dura.

Almeno per ora perché sul sito ufficiale si legge questa nota: “In attesa di ricevere le Determinazioni da parte dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive la vendita sarà attiva con le seguenti limitazioni. Divieto ai residenti della regione Toscana di acquistare biglietti nel settore Curva Primavera fino al completo esaurimento del Settore Ospiti a loro destinato“. Per i residenti in Toscana, quindi, in attesa di disposizioni diverse è a disposizione il settore ospiti.

Se questo andrà esaurito, il Torino potrebbe rivedere la propria posizione. Un’ipotesi auspicata su tutti i social filo granata, laddove la tifoseria si sente presa in giro da una decisione totalmente priva di necessità. La nota sul divieto ai fratelli viola, una decisione definita ‘paradossale’ su Tuttosport, è destinata ad acuire la distanza fra la base della tifoseria granata e la società di Urbano Cairo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui