Lasciato libero questa estate dal Milan, l’attaccante Patrick Cutrone, vorrebbe tornare in Italia. Mentre Matteo Politano all’Inter sembra ancora una seconda scelta. I due nomi sono graditi al nuovo tecnico Iachini per l’attacco della Fiorentina.

Il calciomercato della Fiorentina dovrà partire da una considerazione principale. Una volta valutato il futuro di Pedro, sempre più lontano da Firenze, c’è da fare questa riflessione: da solo Vlahovic non può reggere tutto un girone di ritorno e quindi serve al più presto un rinforzo. Inoltre la rosa della Fiorentina, per quanto concerne il reparto offensivo, ad oggi, è decimata. Prima Ribery, che non rientrerà prima di marzo e poi Chiesa alle prese con il dolore alla caviglia. Ecco quindi che l’attacco è il reparto più gettonato per possibili interventi nel mercato di gennaio: Zaza, Petagna e Cutrone sono i nomi che circolano con maggiore insistenza. Mentre per Politano l’impresa è ben più ardua…

Cutrone, un nome una garanzia

Ecco quindi che, visto l’imminente inizio di calciomercato, la dirigenza Viola nella figura del DS Pradè, sembra abbia messo gli occhi sull’ex giocatore del Milan Patrick Cutrone.

Il talentuoso attaccante finito questa Estate, a sorpresa, in Inghilterra al Wolverhampton per 16 milioni di sterline più bonus.

L’attaccante nativo di Como, parrebbe la prima scelta del presidente Rocco Commisso pronto a riportarlo in Italia dopo circa 7 mesi.

Periodo, questo, che ha visto Cutrone scendere in campo 12 volte e segnare appena 2 goal.

Secondo quanto scritto dall’esperto di mercato Nicolò Schira, la Fiorentina ha fatto una prima proposta agli inglesi, sulla base di un prestito oneroso da circa 2 milioni di euro più un riscatto di 16 a fine campionato.

C’è solo da attendere la risposta della formazione dei Lupi Inglesi che attualmente si trovano in sesta posizione ad un punto dalla zona Europa League.

Politano: l’Inter spara alto

Anche Politano è un nome da tempo associato alla Fiorentina. L’arrivo di Iachini, che lo ha allenato a Sassuolo, potrebbe essere anche una spinta ad accelerare. L’Inter però a quanto riporta La Gazzetta dello Sport al primo approccio di Pradè ha sparato alto: 28 milioni di euro. Una cifra decisamente non da mercato di riparazione e che sposta Politano in ottica di club con altre potenzialità di spesa.

Leonardo Andreini

 

Articolo precedentePedro Fiorentina: no al Brasile, per lui 4 club europei
Articolo successivoGilberto è il primo ‘affare’ della Fiorentina: la nota del club

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui