Domani sera per il quarto turno di Coppa Italia la Fiorentina gioca al Franchi contro il Cittadella. Vincenzo Montella ha fatto il punto sulla situazione degli infortunati. Anche Boateng affaticato, Chiesa non ce la fa e Pedro non ha convinto. Toccherà a Sottil e Vlahovic?

Con Ribery KO per la lesione al legamento della caviglia e Chiesa con un risentimento all’adduttore, l’attacco titolare della Fiorentina è decimato. Domani sera per il quarto turno di Coppa Italia, Montella ha fatto il punto anche sugli attaccanti. Ecco come si è espresso l’allenatore viola in conferenza stampa e le probabilità, a nostro giudizio, di vedere in campo da titolari i vari giocatori.

  • Vlahovic è un giocatore in prospettiva fortissimo e noi ci crediamo molto. Non si deve far prendere dall’ansia anche ha una responsabilità più grande di lui, forse, in questo momento

60%

  • Sottil ha avuto qualche problema alla caviglia e al pube nelle scorse settimane, adesso sta meglio e si è allenato bene. Probabile che possa giocare domani.

60%

  • Boateng ha risentito un affaticamento e vedremo oggi come sta.

40%

  • Pedro? Mi aspettavo qualcosa di più (nei venti minuti giocati sabato contro il Lecce, ndr). Specie nel riempire l’area. Gli manca ancora qualcosa sotto l’aspetto dell’intensità e dell’abitudine al contatto con le difese italiane. Per domani? Ancora non ho deciso.

30%

  • Federico Chiesa sta proseguendo il suo recupero a parte. Difficilissimo per domani, più probabile per domenica (in campionato contro il Torino, ndr), ma lo valuteremo giorno giorno.

0%

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui