Il calciomercato Fiorentina comincia dall’attacco. Milik la voce che fa sognare la piazza, anche Piatek una possibilità? Molto dipende dal futuro di Cutrone.

Secondo La Gazzetta dello Sport: “Rocco Commisso e Beppe Iachini vogliono un grande bomber. Un centravanti da venti gol garantiti“. Il calciomercato Fiorentina ricomincia quindi dall’attacco. Un reparto che ha fatto penare durante la stagione appena trascorsa. L’arrivo di Pedro, maglia numero 9, poi ceduto nel mercato di riparazione al Flamengo con il contestuale acquisto di Cutrone (prestito) e Kouame (titolo definitivo dal Genoa).

Proprio il futuro dell’attaccante ex Milan, che ha chiuso la stagione in crescendo, con 5 reti stagionali all’attivo fra campionato e Coppa Italia, è attualmente in discussione in casa viola. Se la Fiorentina lo confermerà entro un anno sarà necessario versare nelle casse del Wolverhampton, 18 milioni di euro. Ed ecco che per avere continuità di gioco e per cercare il definitivo rilancio in vista di Euro 2021, Cutrone potrebbe fare il percorso inverso del suo compagno di reparto Kouame. Il Genoa infatti potrebbe inserirsi chiedendo il cartellino in prestito agli inglesi.

I nomi che circolano per l’attacco della Fiorentina sono di spessore. La dirigenza viola potrebbe sondare Arkadiusz Milik, in uscita dal Napoli e nel mirino della Juventus. Secondo TMW nei prossimi giorni sarebbe possibile un primo contatto tra le parti. Mentre l’alternativa potrebbe essere un connazionale di Milik: quel Krzysztof Piatek che proprio con la maglia del Genoa aveva conquistato l’onore delle cronache sportive in Serie A.

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui