Sassuolo Fiorentina termina 1-2 per i viola che al Mapei Stadium riprendono la corsa interrotta domenica contro la Lazio. Castrovilli uomo partita, un gol, un assist e interventi provvidenziali in difesa e in recupero. Commisso emozionato per la prima vittoria e Ribéry in tribuna accanto a Montella.

La Fiorentina ribalta la partita al Mapei Stadium e si porta a casa una vittoria balsamica dopo i veleni post Lazio. Ecco i souvenir ricordo di Sassuolo Fiorentina da portarsi a casa insieme ai tre punti.

Castrovilli man of the match

Senza se e senza ma, El Castro è l’uomo partita. Se nel primo tempo il trono poteva essere a rischio per l’ottima prestazione di Boga, sua la segnatura neroverde, il talento barese ha sempre tenuto la prestazione sopra la media. E mentre tutti gli altri calavano alla distanza, Castrovilli continuava a macinare chilometri, svettando sul gol del pareggio, sventando azioni avversarie in area viola e servendo un assist al bacio per Milenkovic. La dedica per la seconda rete in Serie A è al compagno di squadra Ribéry, con le dita ad indicare il numero 7. Il fuoriclasse francese aveva pronosticato la marcatura e festeggia su Instagram la rete e la dedica del #Castro10.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Franck Ribéry (@franckribery7) in data:

Curiosando qua e là in rete, ecco alcuni dei giudizi nelle pagelle Fiorentina per il numero 8 viola: “Qualità e quantità: giocatore super” voto 7,5 (Eurosport.com); “Questo brilla davvero” voto 8 (Calciomercato.com); 7,5 il voto su Sportmediaset.mediaset.it; voto 8 per Sport.sky.it

L’emozione di Mr Rocco

A fine partita, esplode la gioia di Montella in tribuna, laddove – per fare gruppo – erano presenti anche due pezzi da 90 della rosa della Fiorentina: Ribéry squalificato e Caceres infortunato. Il tecnico partenopeo nel post partita non si è sottratto ad una battuta: “Sono rimasto sorpreso che Ribéry sia venuto oggi nonostante squalificato, mi ha consigliato anche i cambi da fare“.

Chi invece a fine gara è apparso tirato per la tensione è stato il presidente Rocco Commisso. La settimana sportiva del numero 1 della Fiorentina è stata un vero ‘bagno di sangue’, con le ragazze della Fiorentina Women’s e i giovani della Primavera sconfitti nelle rispettive gare di Supercoppa Italiana. Domenica la partita piena di veleni, con sconfitta annessa, contro la Lazio al Franchi. Ieri al Mapei Stadium Mr. Rocco ha tirato un sospiro di sollievo: “Quanta paura, non ci credevo, ci è voluto un po’ di tempo, ma ce l’abbiamo fatta. È stata un’emozione tremenda… Stavo piangendo, credevo di portare sfortuna ai ragazzi, voglio vedere cose buone anche al Franchi“.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH NELLA DIRETTA TESTUALE DI SASSUOLO FIORENTINA

Errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui