La Gazzetta dello Sport fa i conti in tasca alle squadre di Serie A con l’analisi del bilancio dei vari club. Ecco quello che emerge dai numeri relativi ad ACF Fiorentina.

Su La Gazzetta dello Sport online interessante approfondimento sui conti dei club di Serie A. Le cifre riportate, espresse in milioni di euro, sono tutte relative ai bilanci chiusi il 30 giugno 2019. Fanno eccezione 7 squadre – Atalanta, Fiorentina, Genoa, Sampdoria, Sassuolo, Spal, Torino – per le quali i dati sono invece relativi alla chiusura di bilancio del 31 dicembre 2018.

Analisi di confronto bilancio Fiorentina anni 2017 e 2018

Rocco Commisso subentrato ai Della Valle nel giugno 2019, ha ereditato una Fiorentina con una struttura patrimoniale e finanziaria solida, ma con una gestione contabile in sofferenza… Al 31 dicembre 2018 il patrimonio netto ammontava a 77,1 milioni di euro“, si legge su La Rosea. Si sottolinea poi come nell’ultimo bilancio pubblicato ci sia una perdita di 15,8 milioni di euro derivante dall’assenza delle ricche plusvalenze della gestione dell’anno 2017 (+37,1 mln di euro).

Per quanto riguarda i ricavi, il club gigliato si assesta intorno ai 100 milioni. Per fare un confronto con squadre di ambizioni europee: sono 376 milioni quelli dell’Inter, 494 quelli della Juventus, 134 quelli dell’Atalanta, 228 quelli del Milan etc. Intanto sono già più di 300 i milioni di euro investiti da Rocco Commissione fra acquisto del club, sponsorizzazione Mediacom, progetto centro sportivo e calciomercato.

bilancio acf fiorentina analisi gazzetta dello sport

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui