Il primo annuncio di Rocco Commisso: la Fiorentina a luglio sarà negli Stati Uniti di America per International Champions Cup 2019. Le avversarie saranno Arsenal e Chivas Guadalajara. Si accorcia il ritiro a Moena?

La Fiorentina di Commisso prende il posto della Roma di Pallotta? Così sembrerebbe. I giallorossi proprio ieri hanno annunciato la rinuncia alla partecipazione all’International Champions Cup. L’intreccio Milan UEFA e le date dei possibili preliminari di Europa League costringono la squadra capitolina a rinunciare ai 2 milioni di euro di gettone per la partecipazione al torneo.

La competizione – che si gioca tra USA, Europa e Asia – è diventata un torneo di prestigio che coinvolge club internazionali di prima fascia, con un ritorno di immagine importante e interessanti accordi commerciali.

La Fiorentina – come ha annunciato il presidente Commisso – se la vedrà fra gli altri con Chivas Guadalajara e Arsenal. Proprio gli avversari programmati per la Roma in terra americana rispettivamente il 16 luglio e il 20 luglio. La Viola aveva già fissato il ritiro estivo a Moena dal 6 al 21 luglio compresi. Possibile che – nel caso fossero confermate queste date – la fine del ritiro estivo venga anticipata a domenica 14 luglio per consentire lo svolgimento della tournée in USA.

Cercheremo conferme nelle prossime ore.

Errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui