Fiorentina Inter 3-3 partita pazza come da tradizione. Segna subito la Viola con autogol su tiro di Simeone. L’Inter la ribalta con Vecino, posizione dubbia e Politano. Nel secondo tempo succede di tutto, con la VAR assoluta protagonista. A segno anche Muriel con una punizione gioiello e Veretout (R).

Formazioni ufficiali e tabellino

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Laurini (80′ Dabo), Ceccherini, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi (57′ Pjaca), Edimilson, Veretout; Chiesa, Simeone (57′ Muriel), Gerson.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Dalbert (60′ Asamoah); Vecino, Brozovic; Politano (75′ Candreva), Nainggolan (89′ Valero), Perisic; Lautaro Martinez.

Marcatori: 1′ aut. de Vrij (F), 6′ Vecino (I), 40′ Politano (I), 52′ rig. Perisic (I), 74′ Muriel (F), 100′ rig. Veretout (F)

Ammoniti: Nainggolan (I); Skriniar (I); Politano (F); Lafont (F); Brozovic (I); Dabo (F)

Sintesi primo tempo

Pronti via e il vento si rende subito protagonista: dopo 18 secondi il lancio di Ceccherini innesca Chiesa che la mette in mezzo, Simeone colpisce di tacco e la palla carambola su de Vrij che beffa Handanovic. 1-0 per i viola che restano in vantaggio per soli 5 minuti: al 6′ infatti Vecino porta in parità gli ospiti. Intervento non impeccabile di Lafont mentre persistono i dubbi sulla posizione dell’ex centrocampista uruguaiano della Fiorentina. Abisso convalida su conferma della VAR. Al 28′ occasionissima per i viola con Gerson che spreca una superiorità calciando a lato con specchio della porta libero. La ribalta al 40′ Politano su azione personale con un tiro dal vertice esterno dell’area di rigore. Si va al riposo sul 1-2 per l’Inter.

Sintesi secondo tempo

VAR subito protagonista al 49′ quando Abisso richiamato dagli assistenti ferma il gioco per un precedente tocco di mano di Emilson in area gigliata: rigore per l’Inter, Perisic dal dischetto sigla il 3-1 per gli ospiti. Ancora VAR al 61′ quando Biraghi accorcia le distanze ma la VAR annulla per fallo su Muriel sul D’Ambrosio. Si resta sul 1-3. Al 73′ super punizione di Muriel che accorcia le distanze e segna il 2-3. Sono sette i minuti di recupero assegnati dall’arbitro Abisso che al 96′ assegna il rigore alla Fiorentina per mano di D’Ambrosio. Episodio contestato, ma l’arbitro dopo il check al monitor conferma: dal dischetto segna Veretout il 3-3 finale.

Fiorentina Inter video sintesi by @SimoCar

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui