L’attenzione di Rocco Commisso non è focalizzata soltanto sul fronte nuovo stadio: il presidente della Fiorentina, infatti, è al lavoro anche per costruire una Fiorentina diversa che possa lottare per i piani alti della classifica e non per la salvezza.

Fiorentina: la strategia di Commisso

La battaglia per l’area del nuovo stadio è accesissima (LEGGI QUI), ma non è l’unica. Massima è la concentrazione di Rocco Commisso e degli uomini di mercato della viola sulla costruzione della Fiorentina che verrà. L’obiettivo del magnate italo-americano è tirare su una squadra che sia in grado di lottare per le posizione di vertice, allontanandosi da una zona poco consona alla storia viola come la zona salvezza. Tanti sono i compiti che Commisso ha già assegnato ai suoi collaboratori, a partire da Daniele Pradè. Il compito del ds viola sarà quello di adoperarsi per la squadra che dovrà lottare per posizioni ambiziose. Secondo il patron viola, la squadra del futuro deve poggiare su i suoi uomini migliori, su suoi gioielli: Castrovilli, Chiesa e Vlahovic. Con Milenkovic, invece, c’è l’accordo di sedersi ad un tavolo a fine stagione.

Nuovi contratti per Chiesa e Vlahovic?

Capitolo Chiesa. Il presidente della Fiorentina ha promesso a Federico e a suo padre Enrico che se dovessero scegliere di andare altrove lui rispetterà la loro decisione. L’obiettivo primario, però, è dimostrare a entrambi che lascerebbero una Fiorentina dalle grandi prospettive. Al numero 25 viola e al talentino Vlahovic saranno presentati nuovi contratti, più lunghi e più ricchi. Lo stesso ds Pradè ha confermato che le trattative cominceranno a giorni, non appena ci sarà un clima più sereno intorno alla Fiorentina. L’allungamento del contratto dei due ragazzi passati dal vivaio, sarà una battaglia non facile. Non è scontato che i due proseguano con certezza la loro avventura sull’Arno, ma la Fiorentina e Commisso hanno grandissime aspirazioni e i due giocatori dovranno pensarci bene prima di dire eventualmente addio a Firenze. Già blindati, invece, Castrovilli e Sottil: la Fiorentina vuole ripartire dai suoi giovani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui