Prima seduta di allenamento ufficiale, per quanto individuale, per Franck Ribery ieri al centro sportivo della Fiorentina. “Re Franck” è tornato dopo l’infortunio e la quarantena e ora spera di tornare presto in campo. Intanto Agudelo si presenta e si augura un futuro come il Pirlo della Viola.

King Franck is back” così i social della Fiorentina festeggiano il ritorno di Ribery al Centro Sportivo Davide Astori. Dal 30 novembre il fuoriclasse viola è uscito dai campi di gioco: prima l’infortunio alla caviglia con relativa operazione e poi il lockdown per il coronavirus. Il francese, classe 1983, ha trascorso il periodo di quarantena a Monaco di Baviera con la famiglia, appena possibile è tornato a Firenze e ha seguito le procedure del caso. Ieri pomeriggio dopo test sierologici e tampone è tornato ad allenarsi al centro sportivo, seppure in modo individuale. Questo è infatti il modo finora ammesso dal club di Commisso per usufruire delle strutture sportive societarie. Ribery attende quindi la ripresa, ormai prossima, degli allenamenti collettivi e quella del campionato di Serie A (13 giugno?).

Intanto il neo acquisto Kevin Agudelo ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport, nella quale ha parlato del suo progetto in viola. Alla sua presentazione, il direttore Pradè aveva parlato di un’idea sulla quale stavano lavorando: un ruolo da regista, alla Pizarro, per restare in ambito Fiorentina, alla Pirlo per cercare un modello nazionale. Ecco cosa ha detto il centrocampista colombiano, classe 1998.

Il ruolo alla Pirlo è un’idea che mi affascina. Poter giocare nel ruolo che ha fatto grande Pirlo. Ascoltando i consigli del mister spero di essere sulla strada giusta“. E a proposito di modelli extraterrestri… “Iniesta è uno dei più forti di sempre. Intelligenza tattica fuori dal comune e tecnica straordinaria. Lui e Ronaldinho sono stati veri fenomeni non riesco a paragonarmi a loro“. Per quanto riguarda il futuro alla Fiorentina: “Sogno di giocare una coppa europea. La Fiorentina è una società importante, con grandi ambizioni. Per un giovane è la vetrina migliore. Ho detto immediatamente sì“.

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui