Nel turbinio del pallone fermo e delle voci impazzite anche Callejon trova il modo di far parlare di sé. L’attaccante spagnolo non è ancora inserito negli schemi della Fiorentina. C’è chi parla addirittura di cessione e c’è chi giudica le sue prestazioni insufficienti.

Troppo presto per parlare di flop, anche se con aspettative alte il rischio di deludere è sicuramente maggiore. E così José Maria Callejon paga sia lo scotto di essere arrivato a Firenze nel dopo Chiesa, sia le aspettative dei tifosi viola che gli chiedono di rinverdire lo score di gol e assist come ai tempi del Napoli.

Oggi sull’edizione locale de La Repubblica sono stati assegnati i voti di fine anno. Ecco quello che si legge sull’attaccante esterno spagnolo: “L’addio a Chiesa (5 per le manfrine e 5 anche al prestito biennale alla Juventus) al momento resta uno dei peggiori affari di questa società, per tempistica di mercato e modalità di pagamento. Callejon (voto 5) non è il sostituto di Federico Chiesa. E per il momento non è e basta, ma prima o poi apparirà per mostrarci qualche bel ricordo di sé“.

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui