Hagi o Zaniolo: qual è il rimpianto più grande? VIDEO.

Due giovanissimi passati dal vivaio della Fiorentina e ‘scaricati’ per motivi diversi. Ianis Hagi e Nicolò Zaniolo si prendono le copertine dei campionati rumeno e italiano.

Al Viitorul è cresciuto fisicamente e ha trovato posto come titolare fisso. Così Ianis Hagi -scaricato dalla Fiorentina dopo l’iter nella Primavera e pochi minuti in Serie A – in Romania sta diventando grande. La doppietta contro la Dinamo Bucarest porta il figlio del Maradona dei Carpazi a 7 reti nel campionato rumeno, condite da 4 assist.

Nella Roma la nuova stella si chiama Nicolò Zaniolo. Anche ieri protagonista nel match Roma Inter. Il padre ha raccontato che nelle giovanili viola fu scartato “Perché non all’altezza della Primavera della Fiorentina“. Quindi il passaggio all’Inter e poi il suo cartellino ‘usato’ per l’affare Nainggolan. L’Inter lo ha valutato 4,5 milioni di Euro e lo ha messo sul piatto come contropartita tecnica per arrivare al Ninja. In meno di 3 mesi ha debuttato come titolare al Bernabeu contro il Real Madrid in Champions League ed è entrato nel giro della Nazionale Italiana. In Serie A è considerato un vero predestinato.