Beppe Iachini ha ancora 12 match point per conquistarsi la conferma sulla panchina della Fiorentina. Il tecnico, subentrato a Montella, ha firmato un contratto di 18 mesi con penale in caso di rescissione anticipata. Ma le voci sui possibili sostituti sono quotidiane…

Ha l’approvazione di Rocco Commisso che apprezza il suo carattere da combattente. E una media punti comunque apprezzabile. Se a questo aggiungiamo che con la sua cura alcuni giocatori, vedi Lirola e anche Chiesa, sono rifioriti, le premesse di riconferma sono più che buone per Beppe Iachini.

Qualche giorno fa il presidente della Fiorentina, a La Gazzetta dello Sport, aveva dichiarato: “Iachini confermato la prossima stagione? Ci sono ancora dodici partite da giocare, vediamo. Mi piace e va alla media di 1,5 punti a partita, se continua così…“.

Ma nel calcio, si sa, non ci sono certezze e oggi sul quotidiano veronese “L’Arena” si parla di Ivan Juric come possibile allenatore di Fiorentina e Torino nella prossima stagione. Il tecnico dell’Hellas Verona si è messo in luce conducendo gli scaligeri a posizioni di classifica insperate. I gialloblu veleggiano a ridosso della zona Europa League, rispettivamente a +5 dai viola e a +8 dai granata.

Come detto però ad oggi non ci sono i presupposti per immaginare un cambio di panchina in casa Fiorentina. Sarà proprio Beppe Iachini a continuità ad un progetto tecnico a lungo termine, come quello pensato da Pradè e Barone, con tanti giovani e qualche campione di esperienza? Il tecnico marchigiano si giocherà tutte le sue carte nelle prossime 12 gare, ammesso che la Serie A riparta…

Credits foto: Simone Cardi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui