Malcuit e Biraghi chiedono spazio sugli esterni, le squalifiche di Ribery e Pulgar aprono nuove opportunità per Amrabat e Kouame. Queste le possibili scelte per la formazione di Iachini a 48 ore dal fischio di inizio di Fiorentina Atalanta.

Fiorentina Atalanta è sempre stata sinonimo di divertimento, ma domenica sera al Franchi la Viola cerca soltanto punti. Non sarà facile contro una Dea lanciatissima alla rincorsa del 4° posto in campionato che la confermerebbe fra le grandi della Serie A. La seconda gara del Iachini bis, è un’occasione tosta ma golosa per il secondo risultato utile consecutivo, dopo il buon punto strappato a Marassi contro il Genoa.

Vediamo quindi come è la situazione infortunati e squalificati e quali sono le possibili scelte per la formazione titolare della Fiorentina contro l’Atalanta (domenica 11 aprile ore 20.45). In attacco mancherà lo squalificato Ribery e con Kokorin (oggetto misterioso) ancora ai box, toccherà con tutta probabilità a Kouame affiancare il bomber Vlahovic (13 centri in stagione). A centrocampo anche Pulgar sconterà un turno di squalifica, occasione buona per rispolverare Amrabat, forza muscolare, con Castrovilli e Bonaventura a creare gioco.

Ballottaggio esterni: chi sceglierà Iachini?

I principali dubbi per la formazione però riguardano gli esterni, laddove Malcuit (recuperato) e Biraghi richiedono spazio. C’è da capire se Iachini oserà con due esterni bassi di spinta, oppure opterà per due giocatore che offrono maggiori garanzie in difesa come Caceres e Venuti. Nessun dubbio per il terzetto di centrali che vedrà Milenkovic, Pezzella e Quarta in attesa del recupero di Igor alle prese con problemi muscolari.

Lato Atalanta, occhio ai due ex d’oro: Muriel e Ilicic. Il colombiano è in grandissimo spolvero e ha già centrato la porta con 18 sigilli (quasi mai banali). Lo sloveno nonostante un’annata non brillante è sempre un avversario da non sottovalutare per storie di vecchie ‘ruggini’ con l’ambiente Fiorentina. Entrambi saranno disponibili per la gara di domenica.

#errebì72

Articolo precedenteGenoa Fiorentina 1-1 risultato finale: Vlahovic 13° sigillo espulso Ribery
Articolo successivoFerragni Della Valle: nuovo connubio mix di fashion e solidarietà

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui