L’allenatore della Fiorentina Beppe Iachini ha parlato al quotidiano Brescia Oggi del suo arrivo sulla panchina della Viola. Queste le parole del tecnico che ha allenato anche l’Udinese di De Paul.

Dopo 126 presenze in maglia viola tra il 1989 e il 1994, Beppe Iachini è tornato a Firenze in veste di allenatore. Il tecnico marchigiano ha preso in mano la Fiorentina risollevandola dalle posizioni di bassa classifica e dandole un’identità e un gioco più preciso. Nella giornata di ieri ha parlato al quotidiano Brescia Oggi del suo ritorno sulle rive dell’Arno. Ecco le sue dichiarazioni: “Sono contento, a Firenze sto benissimo, mi avevano accolto alla grande anche quando ero un calciatore. Sono stato felice di rispondere alla chiamata, a stagione iniziata, pur sapendo che sarebbe stata dura. E sarà dura per il Brescia, per il Sassuolo, anche domenica”.

Tuffo nel passato per Iachini

Da una parte l’esperienza che non rifarebbe, dall’altra quella che non vorrebbe finisse mai. Secondo il Corriere Fiorentino, la partita che Beppe Iachini giocherà domani alla Dacia Arena sarà una sorta un tuffo nel passato. All’Udinese, infatti, fu esonerato dopo 8 partite nella stagione 2016/17 con una media punti di 0,88. Mai, era rimasto in sella su una panchina così poco tempo. In quella stagione c’era già Rodrigo De Paul, ma Beppe Iachini non riuscì a dare l’impronta che voleva a quell’Udinese. Il centrocampista argentino poteva ritrovare il tecnico di Ascoli in viola a gennaio, ma così non è stato, e adesso i due si rincontreranno da avversari.

La sua attuale esperienza alla Fiorentina è già più duratura rispetto a quella bianconera e il tecnico vuole giocarsi le sue chance di una riconferma anche per il prossimo anno. La stima di Commisso è evidente. I suoi risultati in viola sono convincenti, Commisso è soddisfatto soprattutto dell’atteggiamento dei ragazzi in campo e l’obiettivo salvezza tranquilla sembra raggiungibile. Inoltre, la Fiorentina è riuscita a rimontare per ben due volte in due mesi lo svantaggio in inferiorità numerica, prima con l’Atalanta in Coppa e poi col Milan sei giorni fa. A partire da Udine, Iachini si giocherà la riconferma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui