Inserito nella classifica 2017 riservata ai 50 migliori Under 19 al mondo, Ianis Hagi continua il suo ambientamento nel calcio italiano.

La Fiorentina coltiva un altro figlio d’arte. Oltre a Federico Chiesa, esploso quest’anno sul campo e nel cuore dei tifosi, la società gigliata annovera fra i ranghi il rampollo di un fuoriclasse immenso: Ianis Hagi, diciottenne, figlio di Gheorghe il Maradona dei Carpazi. Seguito dai club di mezza Europa, il ragazzo ha scelto Firenze: “perché è una città straordinaria. Inoltre ho sempre ammirato quanto questa società abbia sempre lavorato benissimo con i giovani, basta citare Chiesa e Bernardeschi o, nel recente passato, Jovetic, Savic e tanti altri“.

L’esordio in serie A a ottobre 2016 contro il Cagliari, da allora nessuna apparizione per il giovane rumeno, che sta continuando a lavorare per crescere dal punto di vista fisico e tattico. Su di lui sono state spese parole importanti dal tecnico Paulo Sousa che lo ha definito “tecnicamente straordinario“, mentre Gheorghe Hagi si è sbilanciato affermando che potrebbe diventare persino più forte di lui. Dal padre, Ianis ha ereditato estro e posizione in campo, dietro le punte. Un vero numero 10. Come un’altra leggenda rumena che a Firenze ha lasciato il segno: Adrian Mutu. Oggi la 10, che fu di Mutu, Rui Costa, Baggio, Antognoni, è sulle spalle di Bernardeschi. La Fiorentina si augura per molto tempo e nel frattempo coltiva i suoi ragazzi dai nomi importanti!

Articolo precedente***VIDEO*** La reazione di Hitler al 4-2 di Fiorentina-Juventus
Articolo successivoSampdoria-Fiorentina chiesto lo spostamento dell’inizio della gara

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui