Sarà una Fiorentina in parte da reinventare quella che si presenterà domenica 2 febbraio all’Allianz Stadium di Torino, in occasione del lunch match delle 12:30 contro la Juventus. Indisponibili Caceres, Milenkovic e probabilmente anche Castrovilli. Bianconeri con Pjanic in forse. Intanto Bonucci sui social mette nel mirino i viola.

Domenica alle 12:30 la Fiorentina di Beppe Iachini sarà ospite della Juventus all’Allianz Stadium in occasione del lunch match valido per la 3^ giornata del girone di ritorno di Serie A. La gara dell’andata del Franchi è terminata 0-0, ma questa volta la squadra guidata da mister Iachini deve fare i conti con qualche problema di formazione non di poco conto. Contro il Genoa, infatti, sono stati ammoniti i diffidati Caceres (ex Juve) e Milenkovic che, causa squalifica, non potranno partire alla volta di Torino. Ma non è tutto. Molto probabilmente non sarà del match anche Gaetano Castrovili che, dopo il malore accusato contro i rossobuli, sarà costretto a saltare l’Inter mercoledì e la Juventus domenica.

Uscito al minuto 64 di Fiorentina-Genoa, il numero 8 è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Careggi, dove è rimasto ricoverato per la notte e la giornata seguente. I controlli effettuati hanno escluso fortunatamente eventuali problemi. Come riferito dal report medico sul sito ufficiale di ACF. Da stamani torna a casa, ma per motivi precauzionali non potrà immediatamente tornare ad allenarsi, e sarà ulteriormente tenuto d’occhio. Vista la sua assenza scontata, diventa obbligatorio, e non più necessario, assicurare un rinforzo alla mediana di Iachini. Anche perché ad oggi l’allenatore può contare solo su Benassi, Pulgar, Badelj e su Zurkowski ed Eysseric, quest’ultimi lontani dal progetto viola.

Juventus senza Pjanic?

Anche la Juventus non è esente da grane. Al 50° minuti di Napoli-Juventus, Miralem Pjanic ha dovuto alzare bandiera bianca per il colpo subito da Demme alla mezzora del primo tempo. La voglia di stringere i denti e restare in campo in una partita così importante non sono bastati e dopo cinque minuti dall’inizio della ripresa, il centrocampista della Juventus ha chiesto il cambio con una smorfia di dolore. Nelle prossime ore il regista bosniaco verrà sottoposto ad accertamenti per verificare l’entità del problema. La speranza di Maurizio Sarri è che si tratti soltanto di una botta dolorosa senza conseguenze muscolari e che il giocatore possa recuperare per Juventus-Fiorentina.

Dovesse trattarsi soltanto di una botta, la presenza del croato nel match di domenica dipenderà dall’evolversi del dolore nei prossimi giorni. Il quadro, anche in ottica Fiorentina sarà più chiaro nei prossimi giorni: Sarri, ovviamente, spera di dover rinunciare il meno possibile al suo regista. Nonostante la sconfitta di ieri contro il Napoli, in casa bianconera si respira però fiducia. Sul proprio profilo ufficiale Instagram, il capitano bianconero Leonardo Bonucci, ha pubblicato un post sulla sconfitta di ieri al San Paolo per 2-1: “Guardiamo avanti. La strada è lunga. Testa alla partita di domenica con la Fiorentina”. Di seguito il post del difensore bianconero.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui