Nel match dell’Olimpico di sabato 27 giugno (ore 21:45) contro Lazio, Beppe Iachini dovrà fare a meno di Martin Caceres e Federico Chiesa. Assenze pesanti per la Fiorentina, che nel pareggio 1-1 col Brescia hanno perso due titolarissimi per la sfida contro i biancocelesti.

Due giornate di squalifica a Caceres

Beppe Iachini dovrà reinventarsi in parte la difesa e l’attacco in occasione della trasferta di Roma contro la Lazio in programma sabato sera alle 21:45. Il tecnico viola dovrà fare a meno di Caceres, espulso, e Chiesa diffidato e ammonito, entrambi durante Fiorentina-Brescia di lunedì scorso. L’uruguaiano ha rimediato il rosso per doppia ammonizione: la prima per rigore provocato su Dessena che con cui il Brescia passa momentaneamente in vantaggio con Donnarumma, la seconda per un fallo a centrocampo.

Due le giornate di squalifica comminate all’ex Juventus per l’espulsione e “per avere inoltre, al 25′ del secondo tempo, dopo la notifica del provvedimento di espulsione, proferito un’espressione blasfema mentre abbandonava il terreno di gioco”. Chiesa, invece, si vede sventolare il giallo dall’arbitro La Penna per normale intervento di gioco. Per il figlio d’arte è prevista una sola giornata di stop. Anche Beppe Iachini è stato squalificato per una giornata per espressioni blasfeme: l’espulsione di Caceres ha fatto sbottare il tecnico (udito dal quarto uomo), che è stato invitato a salire in tribuna.

Probabili sostituti 

Secondo quanto riporta l’edizione odierna de La Nazione, le squalifiche di Caceres e Chiesa contro la Lazio avranno ripercussioni anche sul modulo della Fiorentina. Iachini dovrebbe quindi tornare al suo canonico 3-5-2. In difesa sono pronti a rientrare sia Milenkovic che Igor per affiancare capitan Pezzella dal 1′, così come Lirola a destra nel suo ruolo, e Dalbert sulla corsia opposta. In mezzo al campo né PulgarDuncan  hanno impressionato particolarmente il tecnico durante il match col Brescia. In attacco quasi certamente Ribery giocherà la seconda partita di fila da titolare, a fianco di Vlahovic. Tornerà tra i convocati il giovane Dalle Mura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui