Mario Mandzukic da svincolato come colpo ad effetto della campagna di calciomercato estivo della Fiorentina. Così come successo nel 2019 con il suo ex compagno di club Franck Ribery. L’attaccante croato è monitorato anche dall’Inter, ma è il club di Commisso quello con le idee più chiare.

Mario Mandzukic e Franck Ribery di nuovo insieme, con la maglia della Fiorentina. La coppia di giocatori, che ha fatto faville al Bayern Monaco, potrebbe riformarsi – a fine carriera – in Serie A. Dove l’esterno francese è arrivato come colpo ad effetto del primo calciomercato dell’era Commisso e dove l’attaccante croato potrebbe ritornare dopo gli anni ‘ruggenti’ e vincenti con la Juventus. Dal 2015 al 2019, infatti, con la maglia bianconera ha vinto 4 scudetti, segnando 44 reti in 162 presenze. Attualmente Mandzukic è svincolato dopo la parentesi in Qatar, con l’Al Duhail, dove ha giocato appena sette partite.

L’idea di tornare in Serie A lo stuzzica e questo risveglia gli appetiti di più di un club, pronti a sfruttare le doti da trascinatore, oltreché quelle da realizzatore, di Mario Mandzukic. Il giocatore prende tempo in attesa di capire il progetto con il quale chiudere la carriera: l’Inter lo monitora da vicino. Ma è la Fiorentina quella più pronta a mettere sul piatto un’offerta concreta e allettante: 3 milioni di euro a stagione e contratto biennale, con opzione sul terzo. Per un giocatore di 34 anni, compiuti a maggio, una proposta di tutto rispetto.

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui