Nell’ultimo periodo di calcio giocato Beppe Iachini ha dovuto aggrapparsi all’estro nascente di Vlahovic mentre il resto dell’attacco viola è rimasto all’asciutto. Per evitare di dover annaspare in zona gol anche la prossima stagione, i dirigenti viola hanno appuntato sulla lista di mercato due nomi importanti: Domenico Berardi e Samuel Di Carmine.

Secondo Il Corriere dello Sport, in caso di addio di Federico Chiesa, la Fiorentina punterebbe con decisione su Domenico Berardi. L’attaccante neroverde è da un pò di anni sul taccuino dei dirigenti viola considerato come il perfetto sostituto del giovane figlio d’arte. A giorni, gli agenti di Berardi, incontreranno i dirigenti neroverdi per parlare del futuro del giocatore. Il bomber calabrese dovrà scegliere di diventare una bandiera del club emiliano oppure tentare, dopo 8 anni in Emilia, il grande salto cambiando maglia per una società più ambiziosa.

Nell’agosto del 2009, dopo essere cresciuto nel settore giovanile della Fiorentina, Samuel Di Carmine decise di lasciare Firenze alla ricerca di un maggiore minutaggio. Dal 2011 l’ex Primavera viola è riuscito ad andare in rete svariate volte con vari club di Serie B, tra cui l’Hellas Verona. Con il club veneto Di Carmine è riuscito a segnare ben diciassette gol in due anni dimostrando di essere un giocatore più che valido per la massima serie italiana. La volontà dell’attaccante, secondo FirenzeViola.it, resta sempre quella di tornare a giocare un giorno per la Fiorentina. Rivestire la maglia viola e segnare sotto la curva Fiesole per Samuel Di Carmine sarebbe un vero e proprio sogno nel cassetto che si realizza. E vista la sua cattiveria in zona gol, l’ex Cittadella potrebbe rivelarsi un toccasana per problemi di gol della squadra di Iachini.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui