Milan Fiorentina domenica 29 novembre ore 15, Stadio G. Meazza. Probabili formazioni a confronto. Nel Milan, orfano di Ibrahimovic e con Leao in dubbio, diversi i dubbi da sciogliere per l’ex tecnico viola, Stefano Pioli. Prandelli invece recupera Ribery e Callejon.

Il Milan dopo la gara di Europa League pareggiata fuori casa contro il Lille, mette nuovamente testa al campionato. Il club rossonero è primo in classifica con 20 punti e riceve una Fiorentina (8 punti) che ha regalato in Coppa Italia la prima gioia, allo scadere, a mister Prandelli. Per la gara di domani uno dei temi sarà la fitta presenza di ex in campo e fuori: Pioli (alle prese con il Covid) e Rebic da una parte, Bonaventura e Cutrone dall’altra. E adesso facciamo focus sulle probabili formazioni di Milan Fiorentina per siti sportivi e quotidiani:

Sport.sky.it: Milan 4 opzioni per la corsia sinistra, Fiorentina torna Ribery

Davanti mancherà Ibra. Il terminale offensivo sarà Rebic, ma le opzioni come trequartista esterno sinistro sono tante. Detto che Leao è ancora in dubbio, il portoghese non è l’unica opzione […]. Hauge, Krunic e lo spostamento di Brahim Diaz sono le alternative per riempire la casella di esterno d’attacco. Probabile che Pioli decida solo a 24 ore dalla sfida anche se al momento Diaz sembra in vantaggio.

Dopo essere uscito anzitempo nella sfida contro il Benevento, Ribery è stato sottoposto ad accertamenti che non hanno evidenziato lesioni. Insieme al francese c’era da monitorare la situazione di Bonaventura (problema alla caviglia), Venuti e Callejon […]. Vedremo se la nuova Fiorentina di Prandelli passerà a 4 dietro. In questo caso Caceres favorito sulla destra e Callejon dovrebbe completare il tridente offensivo.

Tuttomercatoweb.com: Milan Fiorentina la situazione alla vigilia

Nel Milan dopo dopo il turnover in Europa League tornano dal primo minuto Calabria e Romagnoli in difesa, mentre a centrocampo Kessie farà coppia con Bennacer. In attacco Hauge in ballottaggio con Diaz per una maglia da titolare a sinistra, mentre a destra le quotazioni di Saelemaekers sono in netta risalita […]. Rebic ancora punta con l’assenza di Ibrahimovic e Leao.

Nella Fiorentina decolla l’idea del modulo 4-3-3. In mezzo il terzetto dovrebbe includere Amrabat e Castrovilli mezzali più Pulgar play. Davanti incertezza sulle condizioni di Ribery e Callejon: pronti comunque Kouame e Montiel. Di punta sfida al ballottaggio fra Cutrone e Vlahovic.

Eurosport.it: il Milan punta su Castillejo, la Fiorentina ancora su Vlahovic

Castillejo ancora non in forma e spesso in panchina potrebbe avere la sua chanche da titolare al posto di Saelemaekers che viene dato fra gli indisponibili, insieme ad Ibra e Leao. La Fiorentina invece potrebbe optare per il 4-2-3-1 con Pulgar e Amrabat sulla mediana, Callejon, Castrovilli e Ribery sulla trequarti a sostegno della punta Vlahovic.

La Gazzetta dello Sport: Milan Fiorentina occhio ai trequartisti!

Nel Milan, al netto dell’assenza di Ibrahimovic, c’è da monitorare le condizioni di Leao e di Saelemaekers il cui esito sarà determinante per la trequarti rossonera. Pochi dubbi in difesa, con Calabria tenuto a riposo in Europa League e la freccia Hernandez sugli esterni e il capitano Romagnoli al centro con Kjaer. Davanti spazio all’ex viola Ante Rebic.

La Fiorentina secondo la Rosea potrebbe schierare l’ex, assetato di riscatto, Bonaventura sulla trequarti. Idea che Prandelli aveva già in testa contro il Benevento ma non realizzata per l’infortunio occorso al giocatore in riscaldamento. Davanti invece il ballottaggio fra Vlahovic (55%) e Cutrone (45%) vede ancora il serbo in vantaggio su l’altro ex rossonero.

milan-fiorentina-probabili-formazioni-la-gazzetta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui