Doppio impegno sul fronte delle ‘carte’ per la Fiorentina. Il club di Commisso proverà il ricorso contro la squalifica di Milenkovic e cerca di accelerare i tempi per il transfer di Kokorin.

Mentre i ragazzi di Prandelli proseguono nel programma di allenamento per la gara contro l’Inter, in programma allo Stadio Franchi venerdì 5 febbraio ore 20.45, anche sul fronte burocratico c’è del lavoro da sbrigare. La prima ‘bega’ si chiama “squalifica di Milenkovic”: il difensore serbo ha rimediato 2 giornate per il testa a testa contro Belotti.

L’arbitro Di Bello nel referto ha tenuto il punto, nonostante fosse evidente la simulazione dell’attaccante del Toro. Risultato? Il giudice sportivo ha sanzionato il giocatore viola: “per condotta gravemente antisportiva per essersi posto, al 26’ del secondo tempo, testa a testa con un avversario provocandone la caduta“. La Fiorentina presenterà ricorso, se non fosse accolto oltre alla gara contro i nerazzurri di Conte, Milenkovic salterà anche quella contro la Sampdoria a Marassi.

Al suo posto si scalda Martinez Quarta che, dopo un inizio shock in Serie A, comincia a prendere le misure e a mostrare buone cose. Contro l’Inter mancherà anche Castrovilli squalificato dopo la partita contro il Torino per 1 giornata: “per avere commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete“. Toccherà al redivivo Erick Pulgar e a Jack Bonaventura, in grande spolvero, completare la mediana e la trequarti venerdì sera.

ASPETTANDO KOKORIN – Si attendono notizie anche in merito al completamento dell’iter burocratico per il trasferimento di Aleksandr Kokorin dallo Spartak Mosca. A ieri non era ancora arrivato il transfer necessario per completare la documentazione necessaria. Il giocatore si allena duramente per entrare in forma il prima possibile e mettersi a disposizione di mister Prandelli. Anche se il transfer dovesse arrivare entro venerdì 5 febbraio, cosa della quale in casa Fiorentina sono certi, difficile vederlo in campo contro l’Inter. In attacco toccherà ancora al duo Ribery Vlahovic, con Kouame pronto alla staffetta.

#errebì72

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui