In attesa della comunicazione ufficiale sull’assegnazione dei numeri di maglia, vediamo qualche novità in casa Fiorentina. La numero 10 passa ancora di mano? Castrovilli indiziato numero 1.

La scelta dei numeri si sa è sempre più attenzionata dai calciatori, attenti al valore del numero e alla cabala. Per quanto riguarda la numerazione maglia Fiorentina, si assiste a numerose conferme, a cominciare dall’iconico numero 7 di Franck Ribery. Anche la numero 9, quella dell’attaccante, ha già trovato un nuovo proprietario, dopo la triste e corta parentesi di Pedro: si tratta di Christian Kouamé, voglioso di riprendere con continuità la strada del gol con la Fiorentina.

Le novità invece riguardano i nuovi arrivi, per esempio Jack Bonaventura che prende il numero 5, un classico da regista del centrocampo, che è stato nella scorsa stagione (e anche in quelle precedenti a Firenze) sulle spalle di Milan Badelj. Cristiano Biraghi dopo aver avuto il 34 all’Inter ritroverà in maglia viola il numero 3, che già gli apparteneva. Sofyan Amrabat ha optato per la conferma del numero 34 come nella stagione che lo ha lanciato in Serie A con la maglia del Verona.

E Borja Valero? Ieri lo spagnolo ha sostenuto le visite mediche e oggi, col ritorno del presidente Commisso a Firenze, si attende la comunicazione ufficiale della firma sul contratto che lo lega nuovamente alla maglia della Fiorentina. Con quale numero? Il 20 che lo ha sempre contraddistinto in Serie A e al Villareal appartiene al capitano German Pezzella. E allora proviamo ad azzardare la scelta della maglia numero 24, liberata da Marco Benassi passato all’Hellas Verona. Sarebbe lo stesso numero che aveva sulle spalle a inizio carriera (Real Madrid Castilla) e chiuderebbe idealmente un cerchio. Sarà così?

Maglia Fiorentina: la 10 al Castro?

Ed infine la maglia più ambita: la numero 10. Così sfortunata, senza un padrone da troppo tempo… Eysseric, Pjaca, Boateng (tanto per citare gli ultimi in ordine di tempo) non hanno reso onore ad un numero indossato da queste parti da giocatori come: De Sisti, Antognoni, Baggio, Rui Costa e Mutu. Con Boateng fuori dal programma tecnico della Fiorentina, il 10 resta vacante. A gran voce i tifosi si augurano che finisca sulle spalle di Gaetano Castrovilli. Il ‘Castro’ sembra avere il pedigree giusto per poter con il tempo sopportarne il peso: giovane, piede educato e giusto atteggiamento. Se così fosse il centrocampista barese lascerebbe libera la 8, papabile per Alfred Duncan che già indossava quel numero con il Sassuolo.

Infine, cerca un nuovo padrone la maglia numero 11 precedentemente sulle spalle di Riccardo Sottil, trasferitosi al Cagliari. Chissà che non possa rimanere a disposizione di un nuovo esterno di attacco, visto che il calciomercato è ancora in corso…

#errebì72

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui