La Fiorentina ha presentato uno studio commissionato allo Studio Deloitte con i dati relativi all’impatto del nuovo stadio nell’area di Campo di Marte.

Rocco Commisso procede nella sua battaglia per il nuovo stadio Fiorentina. Le due ipotesi rimaste in piedi, tramontata la possibilità Mercafir, sono: Campo di Marte o Comune di Campi Bisenzio. Il presidente ha introdotto l’analisi costi benefici nuovo stadio per la città di Firenze, commissionata a Deloitte, presentando alcune slides. Fra le quali quella che correla gli investimenti su merchandising e infrastrutture alle vittorie sportive, relative alla stagione 2019/2020.

ricavi squadre serie a stadio e merchandising

Progetto nuovo Stadio Campo di Marte

Luigi Capitanio, dello Studio Deloitte, ha presentato i punti salienti: 55.000 metri quadrati con area commerciale; la crescita del valore immobiliare dell’area; un’attrattiva costante per turisti e fans non solo durante l’evento sportivo.

L’analisi dimostra un impatto di ricaduta pari a 5 miliardi di euro nell’arco dei 10 anni. Secondo questo studio le dirette conseguenze sarebbero: riportare la Fiorentina fra i top club europei, creare nuovi posti di lavori e nuovi salari, rivalutare il Quartiere Campo di Marte e generare nuovi introiti per la Pubblica Amministrazione. Tutto questo a fronte di un investimento di 250 milioni di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui